Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

11 Gennaio 2019 - Concolino: "Nella prossima settimana pubblicazione bando europeo per selezione figure professioni Pon inclusione"

Testo della nota diramata dall’assessore alle politiche sociali Lea Concolino:

“In merito ai finanziamenti destinati al Distretto di Catanzaro nell’ambito del progetto Pon Inclusione, sulla base della convenzione siglata con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, c’è tutto l’impegno dell’amministrazione comunale e dell’assessorato alle politiche sociali affinché le misure previste possano essere attivate al più presto a vantaggio dei beneficiari.

Posso rassicurare i soggetti coinvolti dal progetto, e i potenziali beneficiari, che il Pon sta per partire e che le somme sono già state impegnate.

È infatti del 28 dicembre scorso la determina con cui è stata disposta l’attivazione delle procedure inerenti il bando per l’assunzione di assistenti sociali, educatori professionali, mediatori interculturali, psicologi e personale amministrativo che saranno coinvolti nelle attività mirate al rafforzamento dei servizi sociali sul territorio. Nei primi giorni della prossima settimana, sarà quindi pubblicato il bando pubblico europeo finalizzato a consentire il reclutamento delle figure professionali.

È utile ribadire che per portare a compimento un investimento di questa mole, è necessario un lavoro elaborato e complesso da parte degli uffici preposti. Il Comune di Catanzaro è capofila dell’Ambito di cui fanno parte 31 amministrazioni della provincia ed è chiamato a coordinare e curare un iter burocratico che richiede notevole dispiegamento di forze. Nel predisporre una procedura di tale genere, bisogna in primis tenere conto delle condizioni reali in cui il Comune di Catanzaro, come tanti altri, è costretto ad operare nell’ambito socio-assistenziale, date le scarse disponibilità di risorse finanziarie e umane. E, ancora più importante, le amministrazioni si trovano a poter disporre di anticipazioni economiche in misura percentuale molto ridotta, dovendo quindi fare conto solo sulle proprie casse e con un rischio di indebitamento altissimo. Nonostante tutte le evidenti difficoltà, il Comune di Catanzaro non arretrerà di un centimetro e farà la sua parte sul fronte della lotta alla povertà per sostenere l'inclusione e aiutare chi ha più bisogno”.