Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

05 Novembre 2018 - Comune di Catanzaro partner di tre progetti politiche sociali

La giunta, presieduta dal sindaco Sergio Abramo, ha dato il via libera a tra importanti delibere inerenti il settore politiche sociali, diretto da Saverio Molica, e illustrate dall’assessore Lea Concolino. La prima riguarda l’approvazione del protocollo di intesa tra il Comune di Catanzaro e la cooperativa sociale Kyosei per l’attuazione di un progetto sperimentale, denominato “Il buon genitore”, per il trattamento multidimensionale per padri maltrattanti di madri e di figli esposti a violenza domestica e allontanati dalla famiglia. L’iniziativa è finanziata dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri a valere sui fondi per il finanziamento di progetti volti alla prevenzione e contrasto alla violenza alle donne. L’obiettivo è quello di promuovere il recupero della dimensione familiare in cui i diversi membri, attraverso interventi di operatori specializzati, possano risolvere le dinamiche violente. “L’amministrazione comunale, Capofila di ambito territoriale – ha evidenziato l’assessore Concolino - collaborerà nel progetto per individuare possibili utenti e possibili strategie di intervento, oltre che censire la casistica della violenza domestica e di genere in stretto raccordo con gli altri Comuni dell’Ambito”.

La giunta comunale ha dato, inoltre, l’ok ad un altro protocollo di intesa sempre con la stessa cooperativa Kyosei che gestisce il progetto “Teleadi”, finanziato dalla Regione Calabria, per la sperimentazione tecnologica del servizio di tele riabilitazione domiciliare integrata in favore di anziani fragili e soggetti con disabilità motorie. Il Comune di Catanzaro, in questo caso, si è reso disponibile a collaborare con la cooperativa per l’individuazione di due utenti che saranno selezionati, tramite un apposito avviso pubblico, previa verifica medico-scientifica dell’Istituto Sant’Anna di Crotone, capofila del progetto.

Infine, è stata approvata anche la proposta relativa all’attuazione del progetto “Il giardino dei sorrisi-Ludoteca comportamentale” a sostegno dei giovani affetti da autismo, finanziato con 50mila euro da parte della Regione Calabria. “Il Comune di Catanzaro è risultato l’unico beneficiario di questa misura – ha concluso Lea Concolino – e sarà parte attiva di un progetto volto alla promozione e all'attuazione di iniziative di studio, ricerca, informazione e sperimentazione finalizzate a sostenere il ruolo del volontariato organizzato e a favorirne lo sviluppo”.