Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

30 Novembre 2018 - Riattivato finanziamento 2milioni raddoppio via Carlo V

E’ stato riattivato il finanziamento di circa 2 milioni di euro previsto per il raddoppio di via Carlo V, intervento che consentirà di migliorare uno dei tratti più critici della viabilità cittadina. E’ arrivato il via libera al progetto definitivo dei lavori che riguarderanno il tratto di via Carlo V che dal monumento del Cavatore si raccorda con la bretella proveniente dal ponte Morandi. Il completo allargamento dell’attuale sede viaria renderà possibile il doppio senso della circolazione e un agevole accesso al centro storico. Il tratto cruciale di via Carlo V che sarà oggetto di risanamento è quello che dalla scala di accesso alla stazione “Pratica” della Ferrovia della Calabria si congiunge con la bretella che proviene dal ponte Morandi. Gli adeguamenti consistono nell’allargamento della strada, nell’eliminazione della sosta degli autoveicoli lungo il lato destro della strada nel senso di marcia e nella creazione di marciapiedi per il transito pedonale.

Per rendere la strada percorribile a doppio senso di circolazione, si procederà a recuperare superfici per creare nuovi parcheggi in sostituzione di quelli che dovranno essere eliminati. Inoltre, il progetto prevede la realizzazione di una copertura alla massicciata della ferrovia al fine di superare tutti i possibili pericoli di stabilità legati al defluire delle acque piovane. Infine, è stata individuata un’ulteriore miglioria con il recupero dell’area fra l’incrocio con via Scalfaro e la bretella dal ponte Morandi, attraverso la creazione di nuovi parcheggi a raso, che porterà notevoli benefici dal punto di vista  geologico e geotecnico, ma anche ambientale e funzionale.

“Il progetto del raddoppio di via Carlo V – hanno commentato il sindaco Sergio Abramo e l’assessore ai lavori pubblici, Franco Longo – è arrivato oggi ad un importante punto di svolta che consentirà di portare a frutto il finanziamento che l’amministrazione comunale aveva intercettato garantendo la realizzazione dei lavori. Conclusa la fase di progettazione definitiva, ora il prossimo passaggio da parte della ditta aggiudicataria De Nisi Srl,  sarà quello di ultimare in tempi brevi il progetto esecutivo dando seguito agli indirizzi già condivisi con l’amministrazione comunale. Il risultato finale sarà quello di facilitare l’ingresso nel centro storico e di ottimizzare la viabilità rendendola sicura ed adeguata per conducenti e pedoni”.