Città di CATANZARO

Capoluogo della Regione Calabria

URP

Via Jannoni tel. 0961 881398 numero verde 800574323
fax 0961 881398
e-mail: urp@comunecz.it
PEC: urpcz@certificata.comune.catanzaro.it
Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 9,30 alle 13,00
lunedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,00

Il Comune
    Palazzo De Nobili via Iannoni, 68
    88100 CATANZARO
    P. Iva 00129520797

04 Dicembre 2018 - La mostra "Leonardo Da Vinci: Gli strumenti musicali di un genio" all'ex Stac

La palazzina delle esposizioni Ex Stac proporrà un suggestivo percorso espositivo aperto al pubblico nei mesi di dicembre e gennaio. L’assessorato alla cultura, guidato da Ivan Cardamone, ha concesso il proprio patrocinio alla mostra “Leonardo Da Vinci – Gli strumenti musicali di un genio e l’antica liuteria tra Medioevo e Rinascimento”, promossa dall’associazione As.AR.P. Sarà presentata alla città una importante collezione di antichi strumenti musicali ricostruiti sulla base dei disegni originali di Leonardo. Nelle sale dell’ex Stac torneranno, inoltre, le esposizioni che già negli scorsi anni hanno riscosso notevole successo nel periodo delle festività: la “Mostra Fiera europea del Presepe”, giunta alla quindicesima edizione, con le più pregiate e suggestive opere realizzate da famosi maestri di bottega calabresi, nazionali ed internazionali. E ancora “Calabria antica in miniatura”, progetto originale che propone una riproduzione in scala degli antichi borghi regionali e dei costumi della tradizione calabrese.

“Le iniziative organizzate in collaborazione con l’associazione As.AR.P – ha evidenziato Cardamone – aggiungono un ulteriore tassello al ricco programma di eventi promossi per le festività e, più in generale, mirati a rivitalizzare il centro storico e rafforzare la rete museale del territorio. A tal fine, l’amministrazione ha inteso promuovere un percorso didattico e culturale, mirato agli studenti, creando un circuito tra le diverse strutture espositive cittadine, in particolare con il Complesso San Giovanni dove è in corso la prestigiosa mostra di Escher. Auspichiamo che i nostri sforzi possano essere ripagati dall’attenzione e dalla partecipazione dei visitatori provenienti da tutta la regione”.