In Primo Piano

13 Agosto 2020

Abramo sull’accredimento di 28 Scuole di specializzazione area medica all’Umg

“L’accreditamento delle 28 Scuole di specializzazione di area medica all’Università Magna Graecia di Catanzaro è, senza dubbio, un’ottima notizia per l’intero comparto calabrese”.

Lo ha detto il sindaco Sergio Abramo. “È particolarmente importante il nuovo accreditamento, dopo quello mancato l’anno scorso, delle Scuole in Cardiochirurgia, Ginecologia e Ostetricia, Malattie dell’apparato digerente e Malattie dell’apparato respiratorio, Medicina fisica e riabilitativa e Pediatria – ha aggiunto il primo cittadino –, ma non posso che sottolineare anche il sostanziale raddoppio di parecchie delle altre Scuole già accreditate. È il segno che il Miur ha riconosciuto la valenza formativa e accademica della Magna Graecia rafforzando, in questo modo, l’assoluta rilevanza che la Facoltà di Medicina dell’Ateneo guidato dal rettore Giovambattista De Sarro ha assunto all’interno del panorama della ricerca sanitaria regionale e meridionale”.

“I nuovi posti nelle specializzazioni – ha proseguito Abramo – rappresentano un concreto passo avanti nell’ottica del potenziamento di Medicina, e potranno senz’altro contribuire a incrementare l’occupazione, l’erogazione di servizi all’utenza e l’indotto economico in un territorio, quello catanzarese e dell’area centrale della Calabria, in cui l’Umg è una realtà universalmente riconosciuta come dimostrato, nei mesi scorsi, con la magistrale azione di contrasto dell’emergenza Covid condotta parallelamente alle altre strutture sanitarie del capoluogo, a partire dal Pugliese-Ciaccio”.

Abramo sull’accredimento di 28 Scuole di specializzazione area medica all’Umg

Comune di Catanzaro

torna all'inizio del contenuto