Notizie

30 Luglio 2021

Al Porto installate videocamere e barriere automatiche

Sono state installate e attivate, sulla scorta di un accordo sottoscritto fra il Comune e l’Ufficio circondariale marittimo-Guardia costiera di Soverato, le telecamere e le barriere automatiche per l’accesso dei veicoli al Porto di Catanzaro. Lo ha annunciato l’assessore al Patrimonio Alessandra Lobello.

L’azione è stata concordata per tutelare tutti i fruitori dell’infrastruttura portuale quali pescatori,  diportisti e addetti dei settori della cantieristica navale e della manutenzione in generale. Il sistema di sorveglianza servirà anche per evitare la creazione di discariche abusive e la contestuale individuazione dei responsabili. L’area del Porto, all’interno della quale erano presenti diverse micro-discariche abusive a cielo aperto, è stata infatti ripulita più volte dall’amministrazione comunale.

Le barriere d’accesso, attivate sul lato est e sul lato ovest, permetteranno l’ingresso nel Porto ai soli possessori dell’autorizzazione rilasciata dall’Ufficio marittimo di Catanzaro e ai possessori del badge d’accesso rilasciato dal Comune – settore Patrimonio. In questo modo verrà inibito l’accesso al Porto ai veicoli non autorizzati e tutelati gli spazi destinati agli operatori portuali.

Comune di Catanzaro

torna all'inizio del contenuto