Data creazione: 5 Giugno 2020, Data ultima modifica: 11 Ottobre 2021

Settore Polizia Municipale, Mobilità

 9 SETTORE POLIZIA MUNICIPALE, MOBILITA’: 

POLIZIA MUNICIPALE: 

  • Polizia Amministrativa; 
  • Pubblica sicurezza: controllo del territorio per l’ordine e la sicurezza in ausilio alle forze dell’ordine statali; 
  • Composizione dei pubblici privati dissidi; 
  • Vigilanza sul nomadismo dei campi nomadi;
  • Redazione, adozione degli atti ed esecuzione dei trattamenti sanitari obbligatori; 
  • Polizia Urbana: vigilanza sull’occupazione di spazi e aree pubbliche, accattonaggio, nettezza e igiene del suolo e degli edifici; 
  • Rumori molesti disturbo della quiete pubblica; 
  • Vigilanza per il rispetto dei regolamenti e delle ordinanze del Comune; 
  • Polizia Annonaria: accertamento circa la regolarità delle attività commerciali, artigianali e dei pubblici esercizi; 
  • Adozione dei provvedimenti sanzionatori per le violazioni accertate; 
  • Vigilanza e controllo delle fiere, dei mercati e degli operatori commerciali sulle aree pubbliche; 
  • Partecipazione alle commissioni comunali per le attività economiche e pubblici spettacoli; 
  • Polizia Edilizia: vigilanza sull’attività urbanistico-edilizia; 
  • Comunicazione-rapporto degli illeciti urbanistico-edilizi; 
  • Provvedimenti repressivi degli abusi; 
  • Esecuzione dei provvedimenti dell’autorità amministrativa e/o giudiziaria; 
  • Polizia Stradale: prevenzione e accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale, rilevazione degli incidenti stradali, predisposizione ed esecuzione dei servizi diretti a regolare il traffico, scorta per la sicurezza della circolazione; tutela e controllo sull’uso della strada; 
  • Polizia Giudiziaria: vigilanza, accertamento repressione dei reati, indagini di P.G. d’iniziativa delegate dall’autorità giudiziaria, ricezione delle denunce querele, rilevamenti foto dattiloscopici, attività di restituzione di documenti ritrovati e oggetti compendio di furto; 
  • Ordinanze temporanee eccezionali sulla circolazione stradale; 
  • Gestione, formazione e coordinamento degli accertatori della sosta; 
  • Gestione amministrativa delle violazioni in materia di circolazione stradale di tutte le violazioni la cui competenza non sia attribuita ad altro soggetto compresa la gestione del contenzioso avanti all’autorità amministrativa e/o giudiziaria relativa alle ordinanze ingiuntive in materia di circolazione stradale, sicurezza urbana ed attività commerciale in genere; 
  • Adozione dei provvedimenti per il recupero delle sanzioni amministrative conseguenti a violazioni accertate nell’ambito del trasporto pubblico locale; 
  • Attività di educazione stradale; 
  • Rapporti istituzionali con gli organi di polizia per le materie di competenza; 
  • Partecipazione, in rappresentanza del Comune per la trattazione degli aspetti di competenza del Corpo, alla Commissione Comunale Vigilanza Locali Pubblico Spettacolo (C.C.V.L.P.S.); 
  • Accertamenti anagrafici. 

MOBILITA’ E TRASPORTI: 

  • Elaborazione ed aggiornamento del Piano Urbano della Mobilità (PUM), del Piano Urbano del Traffico (PUT), del Regolamento Viario e degli altri piani e programmi in materia di mobilità urbana, d’intesa in collaborazione con le altre strutture del Dipartimento, con le aziende partecipate, con le aziende del trasporto pubblico extraurbano e con la Regione; 
  • Attività di monitoraggio del traffico, elaborazione di statistiche indagini sulla mobilità e i trasporti;attuazione dei piani particolareggiati ed esecutivi del traffico urbano, d’intesa in collaborazione in particolare con il Settore Infrastrutture, gestione urbana e protezione civile ; 
  • Valutazione degli impatti sulla mobilità di nuovi insediamenti urbanistici ed esprime pareri in ordine all’adeguatezza delle previsioni di urbanizzazione (PAT, PATI, PI PRG, PUA, PIRUEA, ogni altro piano, programma progetto) che prevedano significative variazioni all’assetto viario della mobilità; 
  • Predisposizione delle proposte di regolamentazione della circolazione stradale e della sosta;
  • Rilascio di concessioni di occupazione di strade e per la realizzazione di passi carrai; 
  • Regolamentazione della sosta gestione del contratto di servizio con il gestore della sosta pagamento; 
  • Disciplina del traffico nelle aree centrali: ZTL, aree pedonali, isole ambientali, aree di rilevanza urbanistica; razionalizzazione della distribuzione delle merci; 
  • Sistemi di controllo e regolazione del traffico: applicazione di tecnologie (varchi ZTL, semafori, ecc.); 
  • Promozione della mobilità ciclabile e pedonale mediante attività di pianificazione e programmazione; 
  • Assunzione delle funzioni del mobility manager; 
  • Programmazione e controllo del trasporto pubblico locale e gestione dei rapporti con la Regione; 
  • Ordinanze temporanee di modifica della circolazione stradale pedonale in occasione di lavori stradali, manifestazioni occupazioni temporanee; 
  • Predisposizione di ordinanze permanenti per la modificazione della segnaletica stradale; 
  • Rilascio di pareri per l’adozione di ordinanze temporanee attinenti alla viabilità per il rilascio di autorizzazioni al transito di veicoli trasporti eccezionali collaborazione per la gestione delle situazioni di pronto intervento relative alla mobilità. 

 

Comune di Catanzaro

torna all'inizio del contenuto