Notizie

1 Aprile 2019

Capigruppo maggioranza: Bene sinergia Umg per riqualificazione Chimirri

“La strategia di potenziamento, rilancio e ripopolamento del centro storico del capoluogo, voluta dal sindaco Sergio Abramo, continua a prendere corpo”. Lo hanno affermato i capigruppo di maggioranza Luigi Levato (Forza Italia), Ezio Praticò (Catanzaro da Vivere), Rosario Mancuso (Catanzaro con Abramo), Giuseppe Pisano (Officine del Sud) e Andrea Amendola (Obiettivo Comune).

“Il placet che il Miur ha garantito al progetto di riqualificazione dell’ex scuola Chimirri, immobile comunale che proprio il sindaco Abramo ha voluto concedere in comodato d’uso gratuito alla Fondazione Umg, vale come sigillo definitivo sulla bontà di questa scelta”, hanno aggiunto i capigruppo, “che non costa nulla all’amministrazione comunale, ma che ha un grande significato per il centro storico della città”.

I consiglieri hanno infatti ricordato che “grazie alla sinergia messa in campo con la Fondazione Umg, la riqualificazione e la suggestiva gestione della struttura ad opera proprio della Fondazione, che creerà residenze universitarie per circa 140 studenti, avrà un peso importante nel lungo e non facile, ma sempre più concreto percorso di rilancio della parte antica del capoluogo di regione. È, questa, una sinergia interistituzionale che, con l’Ateneo, ha già garantito altri buoni risultati e che, una volta appaltati gli interventi di ristrutturazione di uno stabile altrimenti destinato a restare vuoto e abbandonato, permetterà alla città, nel suo cuore più antico, di abbracciare nuovi giovani residenti”.

“L’opportunità, lanciata dal sindaco Abramo, di realizzare ulteriori residenze universitarie nel vicino immobile comunale dell’ex scuola Cilea, ci trova perfettamente d’accordo, e in questo senso, come sull’ex Chimirri, era stato l’intero Consiglio comunale, approvando la pratica, a dimostrare di condividere l’idea del primo cittadino. Ora sta a noi amministratori – hanno concluso i capigruppo – accettare la sfida di individuare le soluzioni migliori per aumentare i servizi che dovranno essere offerti in centro ai giovani studenti: siamo pronti a farlo, come sempre, senza lesinare impegno e senza chiudere le porte a nuove idee, pubbliche e private. Catanzaro sta crescendo e noi vogliamo accompagnarla in questo processo”.

Comune di Catanzaro

torna all'inizio del contenuto