Finanze e Tributi

 ASSESSORATO AL BILANCIO E PATRIMONIO

ASSESSORE: delega del sindaco
DIRIGENTI: dott. Pasquale Costantino (Bilancio)

email: servizi.finanziari@certificata.comune.catanzaro.it

arch. Andrea Adelchi Ottaviano (Patrimonio);
e-mail: settore.patrimonio.demanio@certificata.comune.catanzaro.it
SEDI: Palazzo Doria – Discesa Piazza Nuova (Bilancio-Ragioneria), Corso Mazzini, 188 (Provveditorato, Patrimonio e Demanio; Uffici Acquedotto, Ici-Imu, Tares, Tosap), via Carlo V (Ufficio Pubblicità e Affissioni)

Bilancio-Ragioneria (Grazia Basile tel. 0961 881415-1441)
Orari apertura al pubblico: dal lun. al ven. 10.00-12.00

email: servizi.finanziari@certificata.comune.catanzaro.it

Ufficio Acquedotto amministrativo (Rosaria Chirillo)
Orari apertura al pubblico “front office” (Corso Mazzini n° 118 – Piano Terra): martedì 09.00-11-00; mercoledì 15.00-16.30; venerdì 09.00-10.30
Assistenza telefonica: 0961 881464 – 881451  (
lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 10.30 alle ore 12.00)
e-mail: acqamm@comune.catanzaro.it

Ufficio Ici-Imu-Tasi (Rosaria Chirillo)
Orari apertura al pubblico “front office” (Corso Mazzini n° 118 – Piano Terra)lunedì 15.00-16.30; mercoledì  11.00-12.30; giovedì 9.00-11.00
Assistenza telefonica:  0961 881402 – 881434 – 881435  (lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 10.30 alle ore 12.00)

Ufficio Tares (Carlo Cipparrone)
Orari apertura al pubblico “front office” (Corso Mazzini n° 118 – Piano Terra): lunedì 15.00-16.30; mercoledì 9.00-10.30; venerdì 11.00-12.30
Assistenza telefonica: 0961 881422 – 881414 (lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 10.30 alle ore 12.00)

e-mail: tassarifiuti@comune.catanzaro.it

Ufficio Tosap (Anna Russo)
Orari apertura al pubblico “front office” (Corso Mazzini n° 118 – Piano Terra): martedì 09.00-11-00; mercoledì 15.00-16.30; venerdì 9.00-10.30
Assistenza telefonica: 0961 881409 (lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 10.30 alle ore 12.00)

Ufficio stipendi (Responsabile: Carlo Emilio  Cipparrone tel. 0961 881715)
Orari apertura al pubblico: lunedì 10.00-12.00; mercoledì 10.00-12.00 e 15.00-16.30; venerdì 10.00-12.00

Ufficio Pubblicità e Affissioni (tel. 0961 881418)
Orari apertura al pubblico: dal lun. al ven. 10.00-12.00 (Pubblicità); lun. 9.00-13.00/15.00-17.00; merc. 15.00-17.00; ven. 9.00-13.00 (Affissione)

Uffici Provveditorato, Patrimonio e Demanio (Massimo Paolella, tel. 0961 881769)
Orari apertura al pubblico: lun. 9.00-12.00; merc. 15.00-17.00; ven. 9.00-12.00


 ICI-IMU-TASI

L’ufficio IMU ha sede in Corso Mazzini, 188, presso il Settore Finanziario-Ufficio Tributi.
Orario di apertura al pubblico:
lunedì 15.00-16.30; mercoledì  11.00-12.30; giovedì 9.00-11.00
Assistenza telefonica:  0961 881402 – 881434 – 881435  (lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 10.30 alle ore 12.00)
Posta certificata: uff.tributi@certificata.comune.catanzaro.it
Responsabile: Rosaria Chirillo

L’IMU, Imposta Municipale propria, è un’imposta comunale introdotta con gli artt. 8, 9 e 14 del D.lgs. n. 23/2011.
L’applicazione della nuova imposta è stata anticipata, in via sperimentale, al 1° gennaio 2012 per effetto dell’art. 13 del D.L. n. 201/2011, convertito in legge con modificazioni dalla L. n. 214/2011. La nuova imposta sostituisce la vecchia ICI e la componente immobiliare dell’IRPEF e delle relative addizionali dovute per gli immobili non locati. La principale novità introdotta con il D.L. n. 201/2011 è che la nuova imposta è applicata a tutti gli immobili, comprese le abitazioni principali e le loro pertinenze.

E’ possibile calcolare on line l’importo dell’IMU e stampare il relativo modello cliccando al seguente indirizzo:
CALCOLO IMU 2020

Informativa Imu 2020

_______

Scheda Imu 2019

_______

Scheda Imu 2018

_______

Scheda Imu 2017 

_______

Istruzioni Imu saldo 2015
Aliquote Imu terreni agricoli 2015

_______

Regolamento Imu 2014
Imu, delibera approvazione regolamento vigente dal 01/01/2014
Imu, delibera aliquote anno 2014

_______

Imu, regolamento vigente fino al 31/12/2013
Imu, aliquota vigente fino al 31/12/2013
Dichiarazione IMU editabile
Dichiarazione IMU
Istruzioni Imu
Regolamento Ici
Ici, delibera valori aree edificabili


ACQUEDOTTO

L’ufficio amministrativo Acquedotto ha sede in Corso G.Mazzini,188.
Orario di apertura al pubblico:
martedì 09.00-11-00; mercoledì 15.00-16.30; venerdì 09.00-10.30
Assistenza telefonica: 0961 881464 – 881451  (lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 10.30 alle ore 12.00)
e.mail: acqamm@comune.catanzaro.it
Responsabile: Rosaria Chirillo
e.mail: rosalba.chirillo@comune.catanzaro.it
pec: uff.tributi@certificata.comune.catanzaro.it

PROCEDURA PER NUOVI CONTRATTI
Per la stipula di un nuovo contratto occorre contattare l’Ufficio Gestione del Territorio comunale
presso la sede comunale di Via Jannoni.

PROCEDURA PER VOLTURE CONTRATTI
Per volturare un’utenza, il nuovo occupante deve recarsi presso l’Ufficio amministrativo Acquedotto per compilare l’allegato contratto e la dichiarazione sostitutiva unitamente alla seguente documentazione:
• Marca da bollo di euro 16
• Dati catastali dell’immobile (obbligatori)
• Fotocopia documento di riconoscimento dell’intestatario
• Lettura di partenza del contatore dell’acqua
Per conoscere le condizioni contrattuali si rimanda al regolamento e alla carta dei servizi
Per le tariffe in vigore è possibile consultare la tabella tariffe

MODULISTICA


 TOSAP

L’ufficio T.O.S.A.P. ( Tassa per l’Occupazione di Spazi ed Aree Pubbliche ) ha sede in Corso
G.Mazzini, 188.
Orario di apertura al pubblico:
martedì 09.00-11-00; mercoledì 15.00-16.30; venerdì 9.00-10.30
Assistenza telefonica: 0961 881409 (lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 10.30 alle ore 12.00)
Responsabile: Carlo Cipparrone
E-mail: carlo.cipparrone@comune.catanzaro.it

Le occupazioni si dividono in due categorie:
•Sono permanenti quelle di carattere stabile e di durata superiore all’anno;
•Sono temporanee quelle occupazioni di durata inferiore a 365 gg.

PROCEDURA PER IL RILASCIO DELLE AUTORIZZAZIONI

Per il rilascio delle autorizzazioni di suolo pubblico, occorre presentare apposita domanda presso il
Settore Patrimonio del Comune sito in Corso G.Mazzini, 188.

PROCEDURA PER LA PRESENTAZIONE DELLA DICHIARAZIONE E VERSAMENTO

In seguito al rilascio dell’autorizzazione, il contribuente è tenuto entro 30 giorni alla compilazione
della scheda di dichiarazione, da consegnare all’Ufficio Tributi unitamente alla ricevuta di versamento della tassa, da effettuare mediante bollettino postale sul c/c n° 16599888 intestato al Comune di Catanzaro – Servizio Tesoreria TOSAP.
Per le tariffe in vigore consulta la Tabella Tariffe (temporanea e permanente) Tabella tariffe TOSAP temporanea – Tabella tariffe TOSAP permanente
Per conoscere le disposizioni di natura amministrativa, si rimanda al regolamento

MODULISTICA


 TARES/TARI

L’ufficio TARI (Tasse sui rifiuti) ha sede in Corso G.Mazzini, 188

Orario di apertura al pubblico:
lunedì 15.00-16.30; mercoledì 9.00-10.30; venerdì 11.00-12.30
Assistenza telefonica: 0961 881422 – 881414 (lunedì, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 10.30 alle ore 12.00)
E-mail: tassarifiuti@comune.catanzaro.itcarlo.cipparrone@comune.catanzaro.it
Pec: uff.tributi@certificata.comune.catanzaro.it
Responsabile: Carlo Emilio Cipparrone


MODULISTICA

Il modulo dichiarazione Tassa Rifiuti/Tari editabile deve essere utilizzato per qualsiasi comunicazione tassa rifiuti da inoltrare all’Ufficio Tributi, relativa a nuove, a variazione e a cessazione di utenze sia domestiche (civili abitazioni) che non domestiche (esempio attività commerciali); il modulo dichiarazione allegato B riepiloga le categorie di utenze non domestiche suddivise in categorie e sottocategorie, che dovrà essere consultato per la compilazione del modulo precedente in caso di utenze non domestiche (il predetto modulo riporta quanto contenuto nel regolamento comunale di applicazione della Tari consultabile sul sito dell’Amministrazione).

Il modulo rateazione Tassa Rifiuti + Dichiarazione sostitutiva da utilizzare per qualsiasi richiesta di rateazione del tributo da inoltrare all’Ufficio Tributi.

Modulo di reclamo /autotutela /rimborso + Dichiarazione sostitutiva 

Le Riduzione e le agevolazioni della TARI sono riportate nel Titolo IV del Regolamento per l’applicazione della Tassa Comunale sui rifiuti (TARI).

TARI 2020 Delibera di Consiglio Comunale n° 86 del 25 giugno 2020: “Conferma tariffe Tari anno 2019 e riconoscimento riduzioni utenze non domestiche”
TARI 2020, regolamento di applicazione tassa rifiuti modificato

TARI 2020, Tariffe Anno 2020 (conferma anno 2019)

MODALITA’ DI PAGAMENTO E SCADENZE DELLA TASSA

Il pagamento della TARI si effettua attraverso il modello precompilato F24 trasmesso da Codesto Ente presso il recapito di ogni singolo contribuente , con le scadenze di seguito elencate:

Numero Rata Data di scadenza Importo rata
Prima Rata 31 Maggio  * F24 precompilato
Seconda Rata 31 Luglio F24 precompilato
Terza Rata 30 Settembre F24 precompilato
Quarta Rata 05 Dicembre F24 precompilato
Rata Unica 31 Luglio F24 precompilato

* Per il solo anno 2020, per l’emergenza epidemiologica Covid – 19 in atto, con delibera di C.C. n. 63 del 30 aprile 2020, è stato stabilito il differimento della prima rata (scadenza 31 maggio 2020) al 05 dicembre 2020 unitamente alla quarta e ultima rata.

MODALITA’ DI CALCOLO DELLA TASSA (ESEMPIO): UTENZE DOMESTICHE E NON 

UTENZE DOMESTICHE TARIFFE ANNO 2020 (VIGENTI)
NUMERO COMPONENTI DESCRIZIONE TARFISSA TARVARIA
1 UTENZE DOMESTICHE 1,03106 58,02759
2 UTENZE DOMESTICHE 1,19655 81,23862
3 UTENZE DOMESTICHE 1,29838 104,44967
4 UTENZE DOMESTICHE 1,38749 127,66070
5 UTENZE DOMESTICHE 1,40021 168,28002
6 UTENZE DOMESTICHE 1,41294 197,29382
ESEMPIO DI CALCOLO TASSA RIFIUTI (TARI)
IMMOBILE DI MQ 100 CON N° 3 COMPONENTI
superficie immobile in mq componenti tariffa fissa tariffa variabile totale parziale add.le prov.le totale avviso riduzione totale da pagare
100 3 1,29838 104,44967  234,29  

11,71


5% Provincia CZ

246,00  

10%


eventuale riduzione

221,40  

La tassa si determina:  tariffa fissa per mq dell’immobile, più tariffa variabile. Il risultato ottenuto deve essere aumentato del 5% (add.le prov.le) e successivamente eventualmente ridotto (riduzione). 

 

UTENZE NON DOMESTICHE TARIFFE ANNO 2020 (VIGENTI)
classe uso/categoria DESCRIZIONE TARFISSA TARVARIA
2 1 MUSEI, BIBLIOTECHE, SCUOLE, ASSOCIAZIONI, LUOGHI DI CULTO 2,03504 1,81347
2 2 CINEMATOGRAFI E TEATRI 1,51820 1,35844
2 3 AUTORIMESSE E MAGAZZINI SENZA ALCUNA VENDITA DIRETTA 1,42129 1,28591
2 4 CAMPEGGI, DISTRIBUTORI CARBURANTI, IMPIANTI SPORTIVI 2,39035 2,15966
2 5 STABILIMENTI BALNEARI 1,90583 1,71454
2 6 ESPOSIZIONI, AUTOSALONI 1,84123 1,66179
2 7 ALBERGHI CON RISTORANTE 3,90857 3,52141
2 8 ALBERGHI SENZA RISTORANTE 2,74570 2,47290
2 9 CASE DI CURA E RIPOSO 3,52094 3,17191
2 10 OSPEDALE 4,61920 4,15447
2 11 UFFICI, AGENZIE, STUDI PROFESSIONALI 3,77935 3,39611
2 12 BANCHE ED ISTITUTI DI CREDITO 2,55187 2,28496
2 13 NEGOZI ABBIGLIAMENTO, CALZATURE, LIBRERIA, CARTOLERIA, FERRAMENTA, E ALTRI BENI DUREVOLI 3,65015 3,26423
2 14 EDICOLA, FARMACIA, TABACCAIO, PLURILICENZE 4,84533 4,35890
2 15 NEGOZI PARTICOLARI QUALI FILATELIA, TENDE E TESSUTI, TAPPETI, CAPPELLI E OMBRELLI, ANTIQUARIATO 2,93950 2,63776
2 16 BANCHI DI MERCATO BENI DUREVOLI 2,81603 2,88953
2 17 ATTIVITÀ ARTIGIANALI TIPO BOTTEGHE: PARRUCCHIERE, BARBIERE, ESTETISTA 4,84533 4,35560
2 18 ATTIVITÀ ARTIGIANALI TIPO BOTTEGHE: FALEGNAME, IDRAULICO, FABBRO, ELETTRICISTA 3,35944 3,00375
2 19 CARROZZERIA, AUTOFFICINA, ELETTRAUTO 3,71475 3,31698
2 20 ATTIVITÀ INDUSTRIALI CON CAPANNONI DI PRODUZIONE 3,03640 2,72019
2 21 ATTIVITÀ ARTIGIANALI DI PRODUZIONE BENI SPECIFICI 2,97181 2,67402
2 22 RISTORANTI, TRATTORIE, OSTERIE, PIZZERIE, MENSE, PUB, BIRRERIE 8,78620 7,89350
2 23 MENSE, BIRRERIE, AMBURGHERIE 8,23707 7,38573
2 24 BAR, CAFFÈ, PASTICCERIA 8,26936 7,41871
2 25 SUPERMERCATO, PANE E PASTA, MACELLERIA, SALUMI E FORMAGGI, GENERI ALIMENTARI 7,88173 7,08899
2 26 PLURILICENZE ALIMENTARI E/O MISTE 5,03914 4,54026
2 27 ORTOFRUTTA, PESCHERIE, FIORI E PIANTE, PIZZA AL TAGLIO 11,40267 10,26749
2 28 IPERMERCATI DI GENERI MISTI 4,98548 4,82000
2 29 BANCHI DI MERCATO GENERE ALIMENTARI 10,82123 9,72674
2 30 DISCOTECHE, NIGHT-CLUB 6,16973 5,53929
ESEMPIO DI CALCOLO TASSA RIFIUTI (TARI)
ESERCIZIO COMMERCIALE DI MQ 50
superficie immobile in mq categoria tariffa fissa tariffa variabile totale parziale add.le prov.le totale avviso riduzione totale da pagare
50 13 abbigliamento 3,65015 3,26423 345,72       17,29  363,00 10%         326,70  

5% Provincia CZ

eventuale
riduzione

La tassa si determina:  tariffa fissa più tariffa variabile per mq dell’immobile. Il risultato ottenuto  deve essere aumentato del 5% (add.le prov.le) e successivamente eventualmente ridotto (riduzione).

 

OMESSO O INSUFFICIENTE VERSAMENTO DELLA TASSA

In caso di omesso o insufficiente versamento del tributo risultante dalla dichiarazione si applicano le sanzioni di cui all’art. 31 del Regolamento per l’applicazione della Tassa Comunale sui rifiuti (TARI).

INFORMAZIONI SULLA TASSA

Per eventuali segnalazioni si rinvia alla modulistica ivi presente.

L’avviso di pagamento TARI viene trasmesso in modalità cartacea a tutti i soggetti che risultano nel database in uso dall’Ufficio Anagrafe dal Comune di Catanzaro; qualora si volesse optare per la sua ricezione in formato elettronico occorre presentare una richiesta di attivazione al seguente indirizzo: tassarifiuti@comune.catanzaro.it

INFORMAZIONI SUL GESTORE E SULLA MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO

Società che effettua il servizio di raccolta: Si.Eco. S.p.A., sita in Viale Magna Grecia, 59 – 88100 – Catanzaro. Tel. 800862986.

Calendario di conferimento rifiuti urbani: Organico: lunedì, giovedì, sabato; Non differenziabile: martedì; Carta, cartone, cartoncino: mercoledì; Plastica e metalli: venerdì; Vetro: Sabato.

Percentuale di raccolta differenziata delle ultime tre annualità:

anno 2017: 62,14%; anno 2018: 66,48%; anno 2019: 66,98 %.

Nell’home page del Comune di Catanzaro è pubblicato un link che collega direttamente al sito della società ove sono fornite le seguenti informazioni: recapiti telefonici, postali e di posta elettronica, richieste varie e/o reclami, calendario e orari raccolta dei rifiuti urbani e spazzamento / lavaggio stradale, modalità di raccolta, campagne straordinarie di raccolta, centri di raccolta, carta della qualità del servizio, percentuale di raccolta differenziata conseguita nel Comune.

 Comunicazioni Utenti da ARERA: Nessuna


TARI 2020, Modifica al Regolamento Tari approvato con delibera C.C. n° 130/2014 e modificato con delibera C.C. n° 62/2017 e con delibera del Consiglio Comunale n° 17 del 20/02/2018

TARI 2020, Delibera Consiglio comunale n. 63 del 30/04/2020


TARI 2019, determinazione tariffe


TARI 2018, Modifica al Regolamento Tari approvato con delibera C.C. n° 130/2014 e modificato con delibera C.C. n° 62/2017 e con delibera del Consiglio Comunale n° 17 del 20/02/2018
TARI 2018 approvazione piano economico finanziario  2018
TARI 2018 piano economico finanziario 2018
TARI 2018 determinazione tariffe 2018

________________________

TARI 2017, Modifica al Regolamento Tari approvato con delibera C.C. n° 130/2014
TARI 2017 Regolamento Tari 2017 in vigore dal 1 gennaio 2017
TARI 2017 approvazione piano economico finanziario  2017
TARI 2017 piano economico finanziario 2017
TARI 2017 determinazione tariffe
TARI 2017 tariffe 2017

________________________

Tari 2016, determinazione tariffe
Tari 2016, piano economico e finanziario
Tari 2016, delibera di consiglio comunale su approvazione pef 

_______________________

Tari 2015, delibera di consiglio comunale su determinazione tariffe
Tari 2015, piano economico e finanziario
Tari 2015, delibera di consiglio comunale su approvazione piano economico e finanziario
Tari 2014, regolamento e tariffe
Tari 2014, piano economico finanziario
Tari 2014, delibera di consiglio comunale su approvazione regolamento e tariffe
Tari 2014, delibera di consiglio comunale su approvazione piano economico finanziario

 _______________________

Tares, elenco beneficiari ammessi

Tares, istanze pervenute fuori termine di presentazione

Tares, utenti esclusi per aver pagato una o più rate oltre il 31 dicembre 2013

Tares, utenti esclusi per reddito superiore al limite previsto

Tares, utenti non intestatari di Tares

Avviso pubblico contributo Tares 2013

Modulo istanza concessione contributo economico Tares 2013

Delibera regolamento e tariffe Tares 2013

Numero rate e scadenza versamenti

Piano finanziario Tares 2013

Regolamento Tares 2013


 TASI

Scheda Tasi 2017

Tasi 2016 

Delibera Consiglio comunale Tasi 2016

Comodati d’uso e registrazione contratti, risposte Mef

Istruzioni Tasi saldo 2015 

Regolamento Tasi

Aliquote Tasi 2015

Tasi, istruzione per il versamento

Tasi, delibera approvazione regolamento

Tasi, delibera approvazione aliquote

E’ possibile calcolare on line l’importo della Tasi e stampare il relativo modello cliccando al seguente indirizzo:  http://www.riscotel.it/calcoloiuc2017/?comune=C352


 PUBBLICITA’ E AFFISSIONI

LEGGI E DECRETI 

MODULISTICA:

L’ufficio Pubblicità ed Affissioni, sito in via Carlo V n. 174, opera nell’ambito del settore finanziario del Comune di Catanzaro, diretto dal dott. Pasquale Costantino.

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO:

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Lunedì e mercoledì aperto anche dalle ore 15.00 alle ore 17.00
Tel 0961/881561-881418 Fax 0961/754289

Pec:  uff.tributi@certificata.comune.catanzaro.it

E-mail: settore.pubblicita-affissioni@comune.catanzaro.it

UFFICIO AUTORIZZAZIONI IMPIANTI PUBBLICITARI
L’ufficio si trova presso il settore Edilizia privata e Sue del Comune di Catanzaro in via Jannoni ed è diretto dall’ing. Giovanni Laganà.

INFORMAZIONI TECNICHE SULLE ISTANZE DI AUTORIZZAZIONE, ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO:
mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00
lunedì dalle ore 15.30 alle ore 17.00
tel 0961/881901 fax 0961/881475

TARIFFE IN VIGORE PER L’ANNO 2020:

– PUBBLICITÀ ORDINARIA ART.12 D.LGS 507/93 TARIFFA BASE PER OGNI METRO QUADRATO DI SUPERFICIE E PER ANNO SOLARE EURO 15,49
MAGGIORAZIONI:
100% CATEGORIA SPECIALE
100% LUMINOSI/ILLUMINATI
50% SE DI SUPERFICIE >5,50 mq <8,50 mq
100% SE DI SUPERFICIE >8,50 mq

– PUBBLICITA’ CON VEICOLI ART.13 COMMI 1 E 2 D.LGS 507/93 TARIFFA BASE PER OGNI METRO QUADRATO DI SUPERFICIE E PER ANNO SOLARE EURO 15,49
MAGGIORAZIONI:
100% LUMINOSI/ILLUMINATI
PER LA PUBBLICITA’ ALL’ESTERNO DEI VEICOLI:
50% SE DI SUPERFICIE >5,50 mq <8,50 mq
100% SE DI SUPERFICIE >8,50 mq

– PUBBLICITA’ CON VEICOLI ART.13 COMMA 3 D.LGS 507/93 TARIFFA:
a) AUTOVEICOLI CON PORTATA SUPERIORE A 3000 KG € 74,37
b) AUTOVEICOLI CON PORTATA INFERIORE A 3000 KG € 49,58
c) PER MOTOVEICOLI E VEICOLI NON RICOMPRESI NELLE DUE PRECEDENTI CATEGORIE € 24,79
MAGGIORAZIONI:
PER I VEICOLI CIRCOLANTI CON RIMORCHIO LA TARIFFA DI CUI AL PRESENTE COMMA E’ RADDOPPIATA.

– PUBBLICITA’ EFFETTUATA CON PANNELLI LUMINOSI ART. 14 COMMI 1, 2 E 3 D.LGS 507/93 TARIFFA BASE PER OGNI METRO QUADRATO DI SUPERFICIE E PER ANNO SOLARE EURO 49,58
MAGGIORAZIONI:
100% CATEGORIA SPECIALE
RIDUZIONI:
50% PER LA PUBBLICITA’ EFFETTUATA PER CONTO PROPRIO DALL’IMPRESA

– PUBBLICITA’ REALIZZATA ATTRAVERSO DIAPOSITIVE, PROIEZIONI LUMINOSI E CINEMATOGRAFICHE ART 14 COMMI 4 E 5 D.LGS 507/93
TARIFFA BASE PER OGNI GIORNO EURO 3,10
MAGGIORAZIONI:
100% CATEGORIA SPECIALE
RIDUZIONI:
QUALORA LA PUBBLICITA’ABBIA DURATA SUPERIORE A TRENTA GIORNI, DOPO TALE PERIODO SI APPLICA UNA TARIFFA GIORNALIERA PARI ALLA META’ DI QUELLA PREVISTA.

PUBBLICITA’ VARIA ART. 15 D.LGS 507/93
COMMA 1: PUBBLICITA’ EFFETTUATA CON STRISCIONI O ALTRI MEZZI SIMlLARI CHE ATTRAVERSANO STRADE O PIAZZE
TARIFFA BASE PER OGNI METRO QUADRATO E PER OGNI PERIODO DI QUINDICI GIORNI O FRAZIONE EURO 15,49
MAGGIORAZIONI:
100% CATEGORIA SPECIALE
COMMA 2: PUBBLICITA’ EFFETTUATA DA AEROMOBILI TARIFFA PER OGNI GIORNO O FRAZIONE € 74,37
COMMA 3: PUBBLICITA’ ESEGUITA CON PALLONI FRENATI E SIMILI TARIFFA BASE PER OGNI GIORNO O FRAZIONE € 37,18
MAGGIORAZIONI:
100% CATEGORIA SPECIALE
COMMA 4: PUBBLICITA’ EFFETTUATA MEDIANTE DISTRIBUZIONE DI VOLANTINI O DI ALTRO MATERIALE PUBBLICITARIO TARIFFA DOVUTA PER CIASCUNA PERSONA O PER OGNI GIORNO O FRAZIONE EURO 3,10
COMMA 5: PUBBLICITA’ EFFETTUATA A MEZZO DI APPARECCHI AMPLIFICATORI E SIMILI TARIFFA DOVUTA PER CIASCUN PUNTO DI PUBBLICITA’ PER CIASCUN GIORNO O FRAZIONE EURO 9,30
LE MAGGIORAZIONI DI IMPOSTA SONO CUMULABILI TRA LORO E DEVONO ESSERE CALCOLATE SULLA TARIFFA BASE.

– DIRITTO SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI IN VIGORE PER L’ANNO 2020
La misura del diritto sulle pubbliche affissioni per ciascun foglio di dimensione fino a cm 70×100 e per i periodi di seguito indicati è la seguente:
PER I PRIMI 10 GIORNI EURO 1,24
PER OGNI PERIODO SUCCESSIVO DI 5 GIORNI O FRAZIONE EURO 0,37
MAGGIORAZIONI:
PER OGNI COMMISSIONE INFERIORE A 50 FOGLI 50%
PER MANIFESTI COSTITUITI DA 8 FINO A 12 FOGLI 50%
MANIFESTI COSTITUITI DA PIU’ DI 12 FOGLI 100%
AFFISSIONE RICHIESTA IN DETERMINATI SPAZI PRESCELTI 100%
AFFISSIONI DI CARATTERE COMMERCIALE IN CATEGORIA SPECIALE 100%
LE MAGGIORAZIONI DEL DIRITTO SONO CUMULABILI TRA LORO E DEVONO ESSERE CALCOLATE SULLA TARIFFA BASE

ELENCO DELLE VIE INCLUSE IN CATEGORIA SPECIALE 

CATANZARO NORD:
p.zza Matteotti, via Indipendenza, via Crispi (da incrocio con via Indipendenza a incrocio con via Milano), via Milano, via C. Simonetta, p.zza Stocco, via Pugliese, piazzetta Osservanza, via Pascali, via De Gasperi (da incrocio con via Daniele a incrocio con via M. Greco), via Daniele, via N. Nasi, p.zza Montenero, via A. Panella, via G. Schiavi, via Cantafio, via A. Barbaro, p.zza Montegrappa, via E. Scalfaro, via Buccarelli, via V. Veneto, via Piave, via Jannelli, via Borelli, via Cortese, via F. Schipani, p.zza. fratelli Bandiera, via Paglia, p.zza dei Martiri Ungheresi, via A. Greco,, viale Pio X, via M. Greco, via Vercillo, traversa M. Greco.
CATANZARO CENTRO:
c.so Mazzini, discesa Porta Marina, via Nuova, via F. De Seta, via D. Milelli, via Italia, via Acri, via Jannoni, discesa Jannoni, piazza F. Le Pera, p.zza Roma, p.zza Marconi, via Eroi 1799, vico I p.zza Roma, p.zza Cavour, discesa Cavour, discesa piazza Nuova, via dell’Arcivescovado, p.zza Duomo, via Menniti Ippolito, vico II Duomo, piazzetta della Libertà, salita corso Mazzini, p.zza Grimaldi, via A. Serravalle, p.zza A. Serravalle, p.zza Basilica dell’Immacolata, via F. Spasari, p.zza G. Garibaldi, via Poerio, discesa Poerio, p.zza Di Tocco, vico Poerio, via Monaco, via Raffaelli, via Sensales, via L. Settembrini (da incrocio c.so Mazzini a incrocio via S. Giorgio), via Carlo V (da incrocio Bretella Anas a incrocio p.zza Matteotti e da incrocio via D. Marincola Pistoia per una lunghezza di 100 mt), via S. Nicola, via Educandato, p.zza Larussa, via De Grazia, via XX Settembre, via Monte, via D. Marincola Pistoia (da incrocio via Carlo V a incrocio via F. Cilea)
CATANZARO SUD:
via Lucrezia della Valle, viale degli Angioini, viale Brutium, viale dei Bizantini, viale dei Normanni, via della Stazione, SS 280 (tutto il territorio comunale)
S. MARIA:
Viale Cassiodoro, viale dei Conti Falluc, via S. Maria, viale Isonzo, via Bezzecca, via Brigata, viale Emilia, viale Magna Graecia
CATANZARO LIDO:
via Nazionale, p.zza Stazione, via Corace, p.zza A Garibaldi, via Progresso, via del Commercio, via T. Gullì, via Bausan, via Lungomare, p.zza Dogana, via F. Caracciolo, viale Crotone, via Bellino, via Stretto Antico area compresa tra via Nazionale e via Stretto Antico per un a profondità, rispetto al limite della carreggiata di via Nazionale, di mt 100
PONTEGRANDE E S. ELIA:
via E. Vitale, via Gattoleo, via D. Spanò Bolani, via G. Aracri, via Sila
SIANO:
viale G. Argento, via Ferdinandea, via tre Fontane
GAGLIANO:
Viale V. De Filippis, viale T. Campanella, via G. da Fiore

SCADENZA IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA’ ANNO 2020
Il 31 gennaio 2020 scade il termine ultimo di pagamento a titolo di imposta Comunale sulla Pubblicità relativo all’anno 2020, di cui al D.lgs 15/11/1993 n. 507 e successive modifiche ed integrazioni, recepito nel nuovo Regolamento Comunale di cui alla Delibera C.C. n. 28 del 20/03/2018.
Il pagamento dell’imposta dovrà avvenire mediante versamento sul c/c postale n. 16883886 intestato a Comune di Catanzaro- pubblicità e Affissioni- servizio tesoreria comunale. L’effettuazione del pagamento entro il predetto termine del 31/01/2020 eviterà di incorrere nelle sanzioni previste dalla legge. Chiunque, a qualsiasi titolo, intende esporre un mezzo pubblicitario, prima di iniziare la pubblicità e dopo aver acquisito il relativo “titolo abilitativo”, previsto dal Piano generale degli impianti pubblicitari, è tenuto a presentare (per posta o consegna diretta) all’ufficio Pubblicità e affissioni apposita dichiarazione (Art. 8 DLgs 507/93); la stessa deve essere presentata anche nei casi di variazione della superficie espositiva, del tipo di pubblicità effettuata, del luogo di esposizione, ecc. La dichiarazione della pubblicità annuale ha effetto anche per gli anni successivi e si intende prorogata con il pagamento della relativa imposta, da effettuarsi entro il 31 gennaio dell’anno in corso, sempre che non venga presentata denuncia di cessazione entro il medesimo termine. L’obbligo di presentare detta dichiarazione non è previsto per le insegne di esercizio esenti dall’imposta. Si rammenta, che per le insegne d’esercizio di superficie complessiva superiore a 5 metri quadrati, l’imposta è dovuta per l’intera superficie ai sensi dell’art 10, della legge 28/12/2001 n. 448, successivamente integrato dall’art. 2 bis della legge 24/04/2002 n. 75, di conversione del d.l. 22/02/2002 n. 13, circolare n. 3/DPF del 03/05/2002. Inoltre l’imposta di che trattasi non è dovuta per la pubblicità effettuata per conto proprio sui veicoli di proprietà dell’impresa che effettua trasporti per conto proprio e/o per conto terzi (imprese di autotrasporto), relativamente alla superficie espositiva della denominazione, della ragione sociale, del marchio e dell’indirizzo (sito Web, indirizzo di posta elettronica, numero di telefono, di fax e simili), secondo quanto previsto dall’art. 5- bis della legge 27/02/2002 n. 16.

PAGAMENTO DELL’IMPOSTA
Il pagamento dell’ imposta dovrà avvenire mediante versamento su c/c postale n. 16883886 intestato a: Comune di Catanzaro – Pubblicità e Affissioni- servizio tesoreria comunale e/o a mezzo bonifico bancario codice iban IT 48 I076 0104 4000 0001 6883 886. La pubblicità annuale di importo superiore a euro 1.549,37 può essere corrisposta in quattro rate con scadenza 31 gennaio, 31 marzo, 30 giugno e 30 settembre.

DENUNCIA DI CESSAZIONE DELLA PUBBLICITA’
I contribuenti che effettuano pubblicità annuale (anno 2020) possono operare la propria scelta di proseguire, ovvero di cessare la pubblicità entro il 31 gennaio 2020, quindi chi sceglie di cessare la pubblicità per l’anno 2020, dovrà provvedere:
a)presentare denuncia di cessazione presso l’ufficio pubblicità ed affissioni;
b) effettuare la materiale rimozione del mezzo pubblicitario entro il 31 gennaio 2020.

Comune di Catanzaro

torna all'inizio del contenuto