Notizie

24 Marzo 2018

Manuela Costanzo: Sentenza Consiglio Stato sia da monito al Pugliese-Ciaccio

Dichiarazione della consigliera comunale Manuela Costanzo: 

“Il Consiglio di Stato ha sancito con una recente sentenza lo “stop” alla somministrazione di personale alle aziende sanitarie attraverso appalti “fittizi” a ditte e cooperative. Un fenomeno, questo, particolarmente ricorrente anche nelle aziende ospedaliere del nostro territorio e, in special modo, al Pugliese-Ciaccio dove da anni, per far fronte alla carenza di personale e al blocco del turn-over, si utilizza il meccanismo degli appalti per disporre di figure professionali contrattualmente adibite ad altre mansioni. Il Consiglio di Stato ha, infatti, accolto il ricorso di una società di somministrazione lavoro autorizzata e dell’Associazione nazionale delle agenzie per il lavoro, bocciando un “appalto di servizi” all’Asl Roma 6 che in realtà “ha ad oggetto una somministrazione di personale – attività, quest’ultima, ex lege riservata alle Agenzie per il Lavoro iscritte nell’apposito Albo presso il ministero del Lavoro”. La motivazione della sentenza deve rappresentare, dunque, un monito anche per l’azienda Pugliese-Ciaccio affinché si prenda, una volta per tutte, atto della necessità di procedere a specifici concorsi, per il tramite delle Agenzie per il lavoro, per l’assunzione di personale sanitario qualificato. E’ questa la giusta strada che deve essere perseguita sia per porre fine all’ingente aggravio di costi per il comparto sanitario pubblico, sia per migliorare gli standard di qualità del servizio e garantire il rispetto delle condizioni e dei contratti di lavoro”.  

 

Comune di Catanzaro

torna all'inizio del contenuto