Notizie

6 Ottobre 2022

Nota dell’Assessore Lazzaro su pagamenti strutture socio-assistenziali

“Il complesso iter burocratico necessario ad assicurare la liquidazione alle strutture socio-assistenziali, già convenzionate con la Regione Calabria ed aventi titolo al pagamento delle rette fino alla data di approvazione del Piano di Zona, per come specificato dalla Regione, é in corso e si prevede possa essere completato nelle prossime settimane. Voglio rassicurare tutti i dipendenti delle realtà interessate, rispondendo anche al consigliere Francesco Scarpino nell’evidenziare il massimo impegno del settore politiche sociali nel predisporre gli atti amministrativi propedeutici ai pagamenti dell’anno in corso. Dalla Regione Calabria sono pervenuti, finora, un primo ed un secondo acconto per un totale del 60% delle risorse annue, sulla cui base verranno corrisposte le spettanze alle strutture già convenzionate con cui verranno sottoscritte a breve le relative convenzioni. Si tratta di una materia particolarmente articolata e che richiede tempi e procedure certamente non brevi, che si sono intersecate con quelle dirette all’approvazione del Piano di Zona ed all’esame delle domande pervenute a seguito dell’Avviso per la formazione dell’elenco delle strutture socio-assistenziali autorizzate al funzionamento ed accreditate provvisoriamente, la cui istruttoria è in via di completamento; l’esperienza già vissuta negli ultimi anni – e con tutti i ritardi accumulati certamente non per volontà politica – é indicativa di quanto sia complessa la gestione per il Comune di Catanzaro, che é anche capofila dell’Ambito Sociale. Del resto, se guardiamo al passato, tra il 2021 e i primi mesi del 2022 si è proceduto a corrispondere le spettanze arretrate, rispettivamente per le annualità 2020 e 2021, mentre già in tempi ragionevolmente brevi si procederà al pagamento di quanto dovuto per l’anno in corso. A tal fine, contiamo di portare a termine, entro fine anno, anche tutti gli altri adempimenti previsti dalla riforma regionale del welfare, dopo l’approvazione del Piano di zona da parte della Regione avvenuta nei giorni scorsi”.

Comune di Catanzaro

torna all'inizio del contenuto