Notizie

7 Luglio 2021

Qualità mare, presidente commissione ambiente incontra direttore scientifico Arpacal

Un incontro con l’Arpacal per fare il punto sulla qualità del nostro mare e sulle possibili attività divulgative da promuovere in collaborazione con l’amministrazione comunale. E’ quanto promosso dalla commissione ambiente, presieduta da Eugenio Riccio che, accompagnato dai colleghi Anna Altomare e Nunzio Belcaro, ha avuto un confronto con Michelangelo Iannone, direttore scientifico dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria.

“Abbiamo ricevuto – sottolinea Riccio – la conferma dei risultati eccellenti pervenuti dai numerosi campioni che sono stati prelevati, da aprile fino a giugno, in diversi punti lungo la costa catanzarese. Risultati che dimostrano la salubrità del nostro mare e che attestano livelli di qualità persino superiori a quelli dello scorso anno, a dispetto di altre località regionali penalizzate da divieti di balneazione. Il direttore Iannone ha anche spiegato che le strisce di bollicine o di schiuma, che spesso appaiono nelle acque marine, rappresentano dei fenomeni biologici riconducibili alla fioritura algale, assolutamente naturali. Chi volesse approfondire la conoscenza su questi eventi, può trovare tutta la documentazione utile sul sito dell’Arpacal o del Ministero dell’Ambiente”.

Il presidente Riccio, nel ringraziare il direttore Iannone per la disponibilità e l’attenzione dimostrata, ha anche evidenziato che “la commissione ha assunto l’impegno di sensibilizzare gli stabilimenti e le attività commerciali del quartiere marinaro ad esporre l’apposita cartellonistica, munita di QR Code, messa a disposizione dall’Arpacal con tutti i dati che interessano ogni Comune, così da assicurare un’informazione trasparente e aggiornata sulla salute del mare a tutti i cittadini”.

Comune di Catanzaro

torna all'inizio del contenuto