In Primo Piano

1 Settembre 2021

Una mostra di Bruschini al San Giovanni dal 14 ottobre al 15 dicembre

“Il Complesso monumentale del San Giovanni continua ad essere il contenitore perfetto per mostre e allestimenti di alto livello”. Lo ha affermato l’assessore alla Cultura Ivan Cardamone annunciando che dal 14 ottobre al 15 dicembre prossimi le sale dell’edificio di proprietà comunale ospiteranno l’importante e suggestiva mostra personale dell’artista Lorenzo Bruschini “Scendeva simile alla notte” inerente al progetto “Viaggio a Hierapytina”.

L’amministrazione guidata da Sergio Abramo, attraverso una delibera di giunta, ha garantito il patrocinio gratuito all’iniziativa e l’utilizzo delle sale per l’esposizione promossa dalla Fondazione Andrea Cefaly, curata e allestita da Giuliana Stella e dalla Fondazione Andrea Cefaly.

“Ancora una volta Catanzaro lega il suo nome all’opera e al lascito di un genio come Cefaly, che proprio all’interno del San Giovanni ha un suo allestimento permanente che è, già da tempo, uno dei punti di riferimento dell’offerta culturale del capoluogo di regione”, ha spiegato Cardamone sottolineando come il progetto preveda, oltre alla mostra vera e propria, una conferenza di presentazione del progetto di arte contemporanea “Viaggio a Hierapytna” rivolta agli studenti dell’Accademia di Belle arti di Catanzaro e dei week-end di laboratori e workshop di pittura e disegno. “Sono sicuro che questa nuova e concreta sinergia con la Fondazione Cefaly saprà ottenere un altro, grande risultato, per la città di Catanzaro”, ha concluso l’assessore.

Una mostra di Bruschini al San Giovanni dal 14 ottobre al 15 dicembre

Comune di Catanzaro

torna all'inizio del contenuto