In Primo Piano

7 Novembre 2019

Via libera a concorso progettazione nuova piattaforma depurativa

La giunta comunale, presieduta dal sindaco Sergio Abramo, ha dato il via libera all’avvio dell’iter e all’indizione di una proceduta aperta per l’espletamento del concorso di progettazione relativo alla realizzazione della nuova piattaforma depurativa del Comune di Catanzaro. La proposta, illustrata dall’assessore Franco Longo, è stata predisposta dal settore Grandi opere, diretto da Giovanni Laganà. L’amministrazione – si legge nella delibera – ha ritenuto prioritario acquisire un progetto complessivo di fattibilità tecnica ed economica e, successivamente, affidare al soggetto vincitore, con procedura idonea, la fase seguente della progettazione definitiva ed, eventualmente, anche di quella esecutiva. La proposta dovrà essere preceduta da un documento di fattibilità delle alternative progettuali riguardo all’adeguamento funzionale dell’impianto esistente in località Verghello o alla realizzazione di un impianto ex novo in aree adiacenti, con eventuale adeguamento del sistema fognario. La giunta ha, quindi, approvato anche lo schema di bando disciplinare di gara impegnando una somma complessiva di circa 700mila euro.

“Prende ufficialmente il via – commentano Abramo e Longo – l’iter mirato alla costruzione del nuovo impianto di depurazione che dovrà garantire risposte efficienti, esaustive e definitive rispetto ai bisogni di tutto il territorio. Tra i requisiti previsti è stata data priorità, in particolar modo, al contenimento dei consumi e alla semplicità della manutenzione garantendo un monitoraggio continuo dei parametri depurativi e l’utilizzo di soluzioni e macchinari mirati a migliorare la qualità del servizio. L’amministrazione, dunque, ha inteso imprimere una decisa accelerazione alle procedure finalizzate a mettere a frutto i finanziamenti disponibili per un intervento fondamentale dal punto di vista della salvaguardia ambientale e della salute pubblica”.

Via libera a concorso progettazione nuova piattaforma depurativa

Comune di Catanzaro

torna all'inizio del contenuto