In Primo Piano

23 Novembre 2023

Weekend tra musica e tour guidato nel centro storico con il Catanzaro Jazz Fest

“Sarà un fine settimana all’insegna del Catanzaro Jazz Fest quello che la città si appresta a vivere, con la conclusione dell’edizione 2023 dello storico progetto firmato dalla Cooperative Atlantide e che offrirà un importante momento di riflessione in coincidenza della Giornata contro la violenza sulle donne”. Lo affermano gli assessori alla Cultura e al Turismo, Donatella Monteverdi e Antonio Borelli, nel ricordare gli appuntamenti della rassegna musicale.

“Grazie alle preziose collaborazioni portate avanti sia con i circuiti nazionali jazz che con le scuole e le realtà del territorio sul fronte della formazione e della promozione culturale – affermano – il Catanzaro Jazz Fest proporrà due giornate che animeranno il centro storico e, in particolare, il Centro polivalente di via Fontana Vecchia”. Domani venerdì 24 novembre, alle 21, ci sarà il concerto co-prodotto da I-Jazz dei “The Bright 5tet” guidato dal sassofonista Antonio Ottaviano, Premio Massimo Urbani 2022, con Federico Bosio, chitarra elettrica e acustica, Vittorio Solimene, piano, Vincenzo Quirico, contrabbasso, e Sergio Mazzini, batteria. Inoltre, nella giornata si terrà, all’Istituto Comprensivo Casalinuovo, “MusiNote”: Laboratorio musicale per la scuola primaria, a cura di Maria Grazia Bardascino, con il contributo di WeStart – Centro di Produzione Piemonte Est e l’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Catanzaro.

Sabato 25 novembre, alle ore 17, con ritrovo in Villa Margherita, si svolgerà il tour guidato “I luoghi delle donne”, in collaborazione con CulturAttiva, a cura della guida turistica certificata Angela Rubino, che si focalizzerà su alcuni luoghi di Catanzaro, collegati a figure femminili di rilievo che sono state capaci, a vario titolo, di lasciare una traccia indelebile nella storia della città. Alle 19.30 ci si sposterà in via Fontana Vecchia per la presentazione del cd in uscita su tutti gli store digitali: “OrCheStrana – Come un pozzo vuoto”, musica e teatro per le vittime di violenza, con il contributo di NuovoImaie. Il dramma musicale sulla violenza sessuale domestica, realizzato con il sostegno dal Ministero della Cultura su testo teatrale di Giacomo Carbone, musiche e direzione d’orchestra di Nicola Pisani, già andato in onda su Rai Radio3 Suite, che ha coinvolto una formazione di musica improvvisata, composta da 30 validi musicisti calabresi.

Infine, in serata il live di Faber Musicae con Alessandro Castriota Skanderberg voce, Nicola Pisani sassofono, Piero Gallina violino e lira calabrese, Massimo Garritano chitarra, Checco Pallone chitarre e percussioni a cornice, Carlo Cimino contrabbasso. Un sestetto composto da musicisti varia estrazione che ha arrangiato alcune tra le più famose canzoni di De Andrè entrate a far parte del nostro immaginario e della nostra storia.

Weekend tra musica e tour guidato nel centro storico con il Catanzaro Jazz Fest

Comune di Catanzaro

torna all'inizio del contenuto